Tour della Cambogia
Primo giorno: Phnom Penh
B L D
Arrivo a Phnom Penh in mattinata, operazioni di frontiera e dopo il ritiro e controllo del bagaglio incontro con il nostro corrispondente locale e trasferimento in albergo. Cena libera e pernottamento.
Secondo giorno: Phnom Penh
B L D
Si inizia la giornata con l'escursione a bordo di un'imbarcazione locale alla volta dell’isola di Koh Dach, lungo il fiume Mekong, a circa 2 ore da Phnom Penh. Koh Dach (o isola della seta) deve il suo nome alla grande maestria dei suoi abitanti famosi per le loro tecniche di tessitura sia della seta che del cotone. Un giro in tuk tuk attraverso i campi di riso e di palma vi darà modo di osservare le donne del villaggio all’opera per la realizzazione di prodotti artigianali di rara bellezza. Il pomeriggio è dedicato alla scoperta della capitale cambogiana: il Palazzo Reale, fulgido esempio di arte khmer, eretto nel 1866 dal re Norodom e la Pagoda d’Argento sempre facente parte del complesso che ospita il Palazzo Reale. Al suo interno sono custoditi alcuni dei capolavori di Phnom Penh: un Buddha in oro massiccio del peso di 90 kg sul quale sono incastonati ben 9584 diamanti e un altro Buddha del diciassettesimo secolo in smeraldo e cristallo. Si conclude la giornata con la visita del Wat Phnom, un'antica pagoda arroccata su una collina eretta nel 1372 da una ricca donna khmer che qui volle costruire un luogo sacro per la conservazione di alcune sacre reliquie. Pernottamento.
Terzo giorno: Phnom Penh - Battambang
B L D
Immersi nella campagna cambogiana dove stupendi paesaggi coltivati a risaia, contornati da palme da zucchero e tradizionali case su palafitta ci delizieranno gli occhi, si parte alla volta di Battambang, seconda città del paese in ordine di importanza. Durante il tragitto sono previste alcune soste: la prima ad un villaggio di fabbri esperti nella lavorazione artistica del ferro, poi alla Collina di Oudong, antica capitale del Regno di Cambogia ed attuale luogo di pellegrinaggio dato dalla presenza di numerose pagode che conservano antiche sacre reliquie. Ulteriore tappa a Kompong Chnang per una passeggiata nei villaggi tradizionali dei vasai. L'artigianato locale produce oggetti in bronzo sia per la cucina che per molti oggetti utili alla vita quotidiana. Ultima sosta a Pursat, rinomata per le sue cave di marmo e per l'abilità dei suoi artigiani che, dai blocchi di marmo, danno vita a pregevoli sculture. Arrivo a Battambang nel pomeriggio in questa molto poco turistica città che conserva e preserva una particolare bellezza ed autenticità. Pernottamento.
Quarto giorno: Battambang - Siem Reap
B L D
Adagiata sulle rive del fiume Sangker e ricca di eleganti edifici in stile coloniale francese, Battambang sarà il fulcro delle visite odierne. Dopo la visita all'antica Pagoda Wat Balat, inizia il giro in Tuk Tuk su un percorso esterno ai sentieri battuti per comprendere al meglio la vita contadina degli abitanti dei villaggi e scoprire la Cambogia più vera e meno conosciuta. Lungo il corso di un piccolo ruscello sorgono case tradizionali immutate da generazioni, risaie e piccole botteghe artigianali dove sarà facile comprendere la preparazione del riso e della tradizionale pasta prahok a base di salsa di pesce. Si prosegue quindi con la visita del Tempio angkoriano Wat Ek Phnom, risalente all'undicesimo secolo. Dopo il pranzo in ristorante, trasferimento da Battambang a Siem Reap con soste lungo il percorso in alcuni villaggi per poter osservare le tecniche di lavorazione della taglio delle pietre, dell'allevamento del baco da seta fino alla tessitura della stessa passando dalla creazione del tessuto e dalla tintura. Arrivo a Siem Reap in serata, sistemazione in albergo e pernottamento..
Quinto giorno: Siem Reap
B L D
Si inzia la giornata con la scoperta del meraviglioso tempio di Angkor Wat, Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco. Angkor Vat è indubbiamente uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall’uomo: eretto nel dodicesimo secolo (1112-1152) in onore della divinita Vishnu che, nella religione induista, è la divinita degli Spazi, nonché la seconda persona della Trimurti (chiamata anche Trinità indu, composta da Brahma, Vishnu e Shiva). Dopo il pranzo in ristorante tipico a base di cucina Khmer, proseguiamo con la visita al Tempio di Banteay Srei, uno dei maggiori esempi dell'arte khmer. Eretto nel decimo secolo in arenaria rosa, il suo nome significa Cittadella delle donne e raccoglie sculture in buono stato di conservazione. André Malraux lo rese famoso all'inizio del XX secolo grazie al ritrovamento di alcune teste di apsara – ammalianti creature che raffiguravano l’ideale massimo di bellezza femminile - che tentò di trafugare, poi restituite alla comunità nel 1923. Sosta al vecchio Monastero di Ta Prohm dove potrete ammirare le radici di giganteschi alberi secolari che avvolgono le costruzioni circostanti e le splendide devatas – divinità femminili - scolpite nella roccia dei templi costruiti sotto il regno di Jayavarman VII. Rientro in albergo e tempo libero sino alle 20.00, quando assisterete, alle spalle del Museo Nazionale di Angkor, ad uno spettacolo a metà tra circo e teatro: il Phare, The Cambodian Circus dove danza, musica moderna, arti acrobatiche e teatro si fondono per trasportare gli spettatori nella storia e nella vita quotidiana della Cambogia attraverso travolgenti e toccanti performances artistiche di giovani talenti locali. Cena libera e pernottamento in albergo.
Sesto giorno: Siem Reap
B L D
Dopo la prima colazione partenza per la zona a nord di Angkor. Si inizia con la visita al Tempio di Preah Khan, eretto da Jayavarman VII nel 1191 in onore del padre, il Dio risparmiatore del Buddismo Mayahanista: una vera e propria città adibita a luogo dedicato agli studi buddisti. Di epoca contemporanea è anche Neak Pean, chiamato anche Nagas intrecciato, l’unica isola-tempio di Angkor: si presume che rappresenti simbolicamente Anavatapta, il mitico lago sacro dell’Himalaya e venerato per le proprietà curative delle sue acque. Il suo grande bacino centrale è connesso a quattro bacini più piccoli che rappresentano i quattro grandi fiumi della terra e i quattro punti cardinali. Ciascuno possiede un gargoyle (figura animalesca): il leone, il cavallo, l'elefante e l'uomo. La visita del complesso di Angkor prosegue con i due splendidi templi di Thommanon e Chau Say Tevoda, costruiti durante il regno di Suryavarman II nel dodicesimo secolo. Nel pomeriggio, visita di Angkor Thom, capitale del regno di Jayavarman VII con il famoso Tempio di Bayon, riproduzione del Monte Meru sacro agli induisti e composto da 54 torri quadrangolari raffiguranti i 216 visi del Dio Avalokitesvara. Si continua con la visita alla Terrazza degli Elefanti, posta a lato dell’imponente Piazza Reale dove si svolgevano le cerimonie pubbliche, sino alla Terrazza del Re Lebbroso, costruita nel dodicesimo secolo e che deve il suo nome al ritrovamento di una statua che ricordava l’immagine di un malato di lebbra. Ultima visita della giornata sarà il Museo Nazionale di Angkor e le sue 8 gallerie (oltre 20.000 mq dedicati all’antica civiltà di Angkor) dove potrete ammirare manufatti, incisioni, reperti religiosi e testimonianze dell’eccezionale evoluzione sociale di una delle più antiche popolazioni mai esistite. Cena in ristorante con spettacolo di danze Apsara e pernottamento in albergo.
Settimo giorno: Siem Reap - Phnom Penh
B L D
Sveglia al mattino presto per raggiungere il villaggio di Kompong Kleang, uno degli esempi più emblematici di villaggio galleggiante: le case su palafitta sono tra le più alte e tra le più grandi fra tutti i villaggi che sorgono sulle rive del lago Tonle Sap. Al termine delle visite inizio del viaggio di rientro a Phnom Penh con sosta al villaggio di Kompong Kdei per ammirare il maestoso Ponte di epoca angkoriana. Prima di giungere nuovamente alla capitale cambogiana è prevista un'ultima sosta: il villaggio di Skun, rinomato per il mercato dei ragni. Vi verrà proposto di assaggiarli fritti o speziati, come elemento importante di numerosi piatti locali. Sistemazione in albergo a Phnom Penh e pernottamento.
Programma alternativo per le partenze da aprile a luglio (stagione secca):
In mattinata trasferimento al porto di Chong Khneas per la navigazione sul lago alla scoperta degli usi, costumi ed aspetti della vita quotidiana degli abitanti che vivono sulle sue sponde. Al termine delle visite inizio del viaggio di rientro a Phnom Penh con sosta al villaggio di Kompong Thom lungo il percorso. Sistemazione in albergo e pernottamento.
Ottavo giorno: Phnom Penh
B L D
Possibilità di estensione mare. Clicca qui per maggiori informazioni.
Tempo libero a disposizione sino all'ora del trasferimento in aereoporto per il volo di rientro in Italia. Fine dei servizi.
Partenze garantite minimo 2 partecipanti
Date di effettuazione 2018/2019:

Alta Stagione:
12 e 26 ottobre 2018;
09 e 23 novembre 2018;
21 e 28 dicembre 2018;
11 e 25 gennaio 2019;
08 e 22 febbraio 2019;
08, 15, 22 e 29 marzo 2019;
11 e 25 ottobre 2019;
08, 15 e 22 novembre 2019;
22 dicembre 2019.

Bassa Stagione:
19 aprile 2019;
10 maggio 2019;
14 giugno 2019;
12 e 26 luglio 2019;
09, 16 e 23 agosto 2019;
06 e 20 settembre 2019.

Quote individuali di partecipazione:
Bassa Stagione
in camera doppia
Euro
895,00
Supplemento camera singola
Euro
270,00
Alta Stagione
in camera doppia
Euro
980,00
Supplemento camera singola
Euro
270,00
Notte extra a Phnom Penh
Euro
60,00
Quota gestione pratica
Euro
55,00



Assicurazione annullamento:

Valore del Viaggio Premio
Fino a Euro 1.000,00
Euro 35,00
Da Euro 1.000,01 ad Euro 1.500,00
Euro 52,50
Da Euro 1.500,01 ad Euro 2.000,00
Euro 70,00
Da Euro 2.000,01 ad Euro 2.500,00
Euro 87,50
Da Euro 2.500,01 ad Euro 3.000,00
Euro 105,00
Da Euro 3.000,01 ad Euro 3.500,00
Euro 122,50
Da Euro 3.500,01 ad Euro 4.000,00
Euro 140,00
Oltre Euro 4.000,01 3,5% su eccedenza
clicca qui per tutti i dettagli
Alberghi previsti o similari

Città
Nome Albergo
Camera
Cat.
Phnom Penh
Harmony Phnom Penh
Deluxe
4****
Battambang
Classy Hotel & Spa
Superior
4****
Siem Reap
Tara Angkor
Superior
4****
La quota comprende:
- Tour come da programma in auto/minibus con aria condizionata che potrebbe essere effettuato con altre persone italiane (in ogni caso partenze garantite minimo 2 persone);
- Trasferimenti aeroporto/albergo e viceversa;
- Sistemazione in camera doppia con servizi privati negli alberghi indicati o similari;
- Trattamento come da programma (tutte le prime colazioni, 5 pranzi e 2 cene di cui una con spettacolo);
- Guide locali parlanti italiano;
- Ingressi ai siti archeologici e turistici menzionati nel programma;
- Documentazione di viaggio;
- Assistenza di nostri corrispondenti locali.

La quota non comprende:
- Volo intercontinentale dall'Italia e tasse aeroportuali;
- Il visto di ingresso in Cambogia (USD 36,00);
- Le bevande ai pasti;
- Mance ad autisti e guide;
- Extra di carattere personale;
- Quanto non espressamente indicato.

CAMBIO APPLICATO 1 EURO = USD 1,18