Uzbeki e Turkmeni
Primo giorno: Italia - in volo
B L D
Partenza con volo di linea con Turkish Airlines. Cambio aeromobile a Istanbul e proseguimento per la capitale uzbeka. Pernottamento a bordo.
Secondo giorno: Tashkent - Urgench
B L D
Arrivo all'aeroporto di Tashkent, cambio aeromobile e proseguimento per Urgench. All'arrivo visita guidata di Khiva: la Madrassa Mohammed Amin Khan (1852-1855), la piu grande del suo genere in città con una capacita di 250 studenti islamici; Kelte Minor (il piccolo minareto) commissionato dal Khan nel 1852 per essere il più grande del mondo islamico (circa 70 metri), ma abbandonato a seguito della sua morte, ora è alto solo 26 metri. Proseguimento con la visita della vecchia Fortezza Kunya Ark, residenza dei governanti di Khiva costruita nel 12esimo secolo e poi ampliata dai Khan nel 17esimo; il Mausoleo Pakhlavan Mahmud, che con il suo bel cortile e le maestose piastrelle lo fanno essere uno dei luoghi più belli della città. Proseguimento delle visite con la Madrassa Islam Khoja (1908) ed il suo minareto (1910), 45 metri di altezza, la Moschea Juma (1788), detta moschea del venerdì, interessante per le 213 colonne di legno ciascuna di mt. 3,15 che sostengono il suo tetto. infine visita di Tosh Howli, costruita da Allah Kuli Khan tra il 1832 e il 1841 come alternativa più elegante alla residenza dell'Arca Kunya; alla Madrassa Allah Kuli Khan (1835) ed al caravanserraglio. Sistemazione in albergo e pernottamento.
Terzo giorno: Urgench - Khiva - Kunya Urgench - Ashgabat
B L D
Dopo la prima colazione partenza verso il confine turkmeno a Tashauz. Disbrigo delle formalità di ingresso nel paese e proseguimento verso Kunya Urgench. All'arrivo visita del sito di Kunya Urgench, capitale dell'Impero dei grandi Sha di Corasmia dall'ottavo al tredicesimo secolo: lo splendido Mausoleo di Turabeg Khanum; il Minareto di Kutlug Temur, il minareto medioevale più alto dell'Asia Centrale; il Mausoleo del Sultano Tekesh; il Mausoleo di II-Arslan, fondatore dell'impero dei Grandi Sha di Corasmia premongolo. Nel pomeriggio trasferimento all'aeroporto per il volo verso la capitale turkmena: Ashgabat. Arrivo, trasferimento in albergo e pernottamento.
Quarto giorno: Ashgabat
B L D
Ashgabat, capitale del Turkmenistan è chiamata la città dell’amore (dall’arabo ashk “amare”) ed è la più grande città del paese. Per circa 10 secoli, la città è stata punto di sosta lungo la Via della Seta, fino a quando i mongoli la distrussero nel 13esimo secolo. Visita della città con particolare riferimento al Museo della Storia, una collezione di manufatti provenienti da Nisa. Visita della vecchia Nisa, il sito delle rovine della prima capitale dell'Impero dei Parti, il cui regno, grazie alle conquiste di Mitridate II, si estendeva dalle sponde del Mediterraneo fino alle rive dell'Indo. Proseguimento verso l'antico sito Anau Depe per la visita dei resti della fortezza di Anau del terzo secolo avanti Cristo. Pernottamento in albergo.
Quinto giorno: Ashgabat - Mary
B L D
Trasferimento in aeroporto per il volo per Mary. All'arrivo visita guidata dell'antica città oasi di Merv, situata sull'antica via della seta. Si ritiene che durante il dodicesimo secolo fosse stata, seppur per un breve periodo, la città più grande del mondo. Fondata in epoca preistorica, la città viene nominata in numerosi testi antichi con nomi diversi e viene ricostruita da Ciro II di Persia nel sesto secolo avanti Cristo. Dopo la visita di Alessandro Magno che ne cambia temporaneamente in nome in Alessandria, Merv fu governata per oltre quattro secoli da una lunga dinastia sasanide fino a divenire, nel quinto secolo dopo Cristo, sede dell'arcivescovado della Chiesa Cristiana Nestoriana. Merv è la somma di quattro città murate vicine, ognuna delle quali costruita in ere diverse, abbandonate e mai ricostruite. La prima città, la vecchia Merv o Erk Kala, corrisponde al regno achemenide ed è circondata da Gyaur Kala, la metropoli ellenica e sasanide. Quest'ultima fu usata quale sobborgo industriale di Sultan Kala, dell'epoca selgiuchede. La quarta, Abdullah Khan Kala, la piccola città timuride, venne eretta a sud. Nel pomeriggio, rientro a Mary per la visita del Museo dove sono esposte collezioni di reperti archeologici ed etnografici della popolazione turkmena. Pernottamento in albergo
Sesto giorno: Mary - Bukhara
B L D
Giornata dedicata al rientro in territorio uzbeko attraverso il confine di Farab. In serata arrivo a Bukhara, sistemazione in albergo e pernottamento.
Settimo giorno: Bukhara
B L D
Visita del Poi Kalon Ensemble e del Minareto Kalon (in tagiko significa "grande") che è uno dei simboli di Bukhara. Visiteremo inoltre i restanti 3 bazar coperti: il Taqi Zargaron (1570) o Bazaar del gioielliere; il Taqi Telpak Furushon o bazaar dei cappellai ed il Taqi Sarrafon o Bazaar dei cambiavalute. La Moschea Magok-I-Atori, i resti di un monastero buddista, un tempio zoroastriano e la Moschea degli Invasori Arabi saranno parte della visita odierna, insieme alla Madrassa Nadir Divanbegi, costruita nel 1630, ed alla Madrassah Kukeldash, che fu un tempo la più grande scuola islamica in Asia Centrale. Nel pomeriggio visita della Fortezza Ark, antica quanto Bukhara e sede dei governanti per oltre un millennio. Concludono le visite odierne la Moschea Bolo Hauz, detta la moschea vicino alla piscina (1712); il Mausoleo di Ismail Samani, l'edificio più vecchio della città, completato intorno al 905 e Chashma Ayub, Primavera di Giobbe, costruita nel 12esimo secolo su una sorgente. Pernottamento in albergo.
Ottavo giorno: Bukhara - Samarcanda
B L D
Partenza per Shakhrisabz. Visita del Ak Saray, residenza estiva di Tamerlano del 14esimo secolo, Kok Gumbaz, la Moschea del venerdì (15esimo secolo), costruita da Ulugbek in onore di suo padre, ed il Dorut Tilyavat, detto Casa della Meditazione, complesso tombale degli antenati di Tamerlano. Al termine delle visite proseguimento per Samarcanda, sistemazione in albergo e pernottamento.
Nono giorno: Samarcanda
B L D
Visita guidata della città: Gur Emir (in tagiko Tomba dell'Emiro); il Mausoleo di Timur e le Timuridi (15esimo secolo), Piazza Reghistan e le sue maestose Madrasse (15esimo/17esimo secolo), la Moschea Bibi Khanym, l'enorme moschea che fu una delle più grandi del mondo islamico ed il Mercato Siab, principale e coloratissimo mercato degli agricoltori. Proseguimento delle visite con Shakhi Zinda, la necropoli di Samarcanda di sovrani e nobili. Inoltre visita all'Osservatorio Ulugbek (1420), resti di un immenso astrolabio per l'osservazione delle stelle. In serata spettacolo folkloristico. Rientro in albergo per il pernottamento.
Decimo giorno: Samarcanda - Tashkent
B L D
Mattinata dedicata al trasferimento verso la capitale uzbeka. All'arrivo visita guidata della città: la parte vecchia e la Madrassa Kukeldash, Piazza Khast Imam, cuore sacro di Tashkent, composta dalla Madrassa Barak Khan, dalla Moschea Tillya Sheykh e dal Mausoleo Kafal Shashi. Visita del Bazar Chorsu, il più grande e profumato di spezie di tutta la città. Le visite si concludono nella parte moderna della città: Piazza Amir Temur, Piazza dell'Indipendenza, il Teatro Alisher Navoi, completato da prigionieri giapponesi nel 1947 ed il Museo delle Arti Applicate. Sistemazione in albergo e pernottamento.
Undicesimo giorno: Tashkent - Italia
B L D
Di buon mattino trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia. Fine dei servizi.
Partenze gionaliere individuali minimo 2 partecipanti
Questo itinerario é una traccia e puo essere variato, allungato o accorciato a seconda delle Vostre esigenze.

Le quote di partecipazione sono quindi su richiesta

Per avere il preventivo di costo di questo itinerario o per richiedere la quotazione di un itinerario simile, Vi invitiamo a mandare una mail a booking@orizzontilontani.com


Assicurazione annullamento:

Valore del Viaggio Premio
Fino a Euro 1.000,00
Euro 35,00
Da Euro 1.000,01 ad Euro 1.500,00
Euro 52,50
Da Euro 1.500,01 ad Euro 2.000,00
Euro 70,00
Da Euro 2.000,01 ad Euro 2.500,00
Euro 87,50
Da Euro 2.500,01 ad Euro 3.000,00
Euro 105,00
Da Euro 3.000,01 ad Euro 3.500,00
Euro 122,50
Da Euro 3.500,01 ad Euro 4.000,00
Euro 140,00
Oltre Euro 4.000,01 3,5% su eccedenza
clicca qui per tutti i dettagli
Alberghi previsti o similari

Città
Nome Albergo
Cat.
Tashkent
Shodlik Palace
4****
Khiva
Malika Khiva
3***
Bukhara
Minzifa Boutique
4****
Samarcanda
Konstantin
4****
Ashgabat
Grand Turkmen
4****
Mary
Margush
3***
Nella quotazione saranno compresi:
- Volo di linea da Venezia, Milano, Bologna o Roma con Turkish Airlines;
- Voli interni Ashgabat/Mary, Dashoguz/Ashgabat e Tashkent/Urgench;
- Il tour come da programma con bus/minibus con aria condizionata;
- Guida parlante italiano in Uzbekistan e in inglese in Turkmenistan (in italiano se disponibile);
- Sistemazione negli alberghi indicati o similari;
- Trattamento di pensione completa;
- Ingressi a musei e monumenti;
- Acqua minerale durante tutti i lunghi trasferimenti;
- Documentazione di viaggio;
- Assistenza di nostri corrispondenti locali.

La quota non comprenderà:
- Le tasse aeroportuali;
- La tassa di ingresso in Turkmenistan da pagare in loco (USD 14,00);
- Permessi per film e foto;
- Pasti, bibite, bevande, mance ed extra di carattere personale;
- Tutto quanto non espressamente indicato.

Documenti da presentare almeno 20 giorni prima della partenza
- Passaporto con almeno 6 mesi di validita residua;
- 3 foto formato tessera