Partenze garantite minimo 2 partecipanti
Date di effettuazione 2020:

11 e 25 aprile 2020;
09 e 23 maggio 2020;
11 luglio 2020;
01 e 22 agosto 2020;
05 e 19 settembre 2020;
10 e 24 ottobre 2020.
Quote individuali di partecipazione:
In camera doppia
Euro
1.675,00
Supplemento camera singola
Euro
320,00
Suppl. albergo 4 stelle a Kutaisi
Euro
105,00
Suppl. albergo 4 stelle a Telavi
Euro
115,00
Quota gestione pratica
Euro
55,00
Assicurazione
vedi tabella
Alberghi previsti o similari

Città
Nome Albergo
Smart
Tbilisi
Astoria Tbilisi
4****
Kutaisi
Family Hotel
---
Telavi
Family Hotel
---
Sheki
Sheki Saray
4****
Baku
Central Park
4****
La quota comprende:
- Assistenza all'arrivo da parte di nostro personale specializzato per le formalità di ingresso in Georgia ed Azerbaijan;
- Tour come da programma effettuato in auto o minibus con aria condizionata;
- Guida accompagnatore professionista parlante italiano per tutta la durata del tour;
- Trattamento come da programma (10 prime colazioni, 4 pranzi e 3 cene);
- Ingressi a musei e siti archeologici;
- Documentazione da viaggio.

La quota non comprende:
- Volo di linea e tasse aeroportuali;
- I pasti non citati nel programma;
- Visto di ingresso in Azerbaijan ottenebile on line al costo di USD 23,00;
- Bibite, bevande, mance ed extra a carattere personale;
- Tutto quanto non espressamente indicato.


Assicurazione annullamento:

Valore del Viaggio Premio
Fino a Euro 1.000,00
Euro 35,00
Da Euro 1.000,01 ad Euro 1.500,00
Euro 52,50
Da Euro 1.500,01 ad Euro 2.000,00
Euro 70,00
Da Euro 2.000,01 ad Euro 2.500,00
Euro 87,50
Da Euro 2.500,01 ad Euro 3.000,00
Euro 105,00
Da Euro 3.000,01 ad Euro 3.500,00
Euro 122,50
Da Euro 3.500,01 ad Euro 4.000,00
Euro 140,00
Oltre Euro 4.000,01 3,5% su eccedenza
clicca qui per tutti i dettagli


Legenda simboli
Albergo Albergo speciale Campo tendato
in Treno in volo Prima colazione
Pranzo Box Lunch Cena


Georgia e Azerbaijan
Primo giorno: Italia -Tbilisi
in città
 
 
 
Partenza dall'aeroporto di origine con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.
Secondo giorno: Tbilisi
in città
4*
Si
 
Si
Arrivo a Tbilisi di prima mattina, trasferimento in albergo e prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata alla visita della capitale georgiana. Fondata nel quinto secolo dal re georgiano Vakhtang I Gorgasali, è sorta su un terreno precedentemente coperta da fitte foreste. Si inizia dalla parte vecchia della citta con la Cattedrale di Sioni del settimo secolo, la Fortezza di Narikala del quarto secolo, una delle fortificazioni piu antiche della città per proseguire con le Terme Sulfuree, il Corso Rustaveli dove sorge l'omonimo Teatro ed il Museo Nazionale. Cena in ristorante e pernottamento in albergo.
Terzo giorno: Tbilisi - Mtskheta - Kutaisi
Km 235
Si
Si
 
Si
Dopo la prima colazione partenza per Mtskheta, l'antica capitale e centro religioso della Georgia da oltre tre millenni. Visita della Chiesa di Jvari e della Cattedrale ortodossa di Svetitskhoveli, dove secondo la leggenda, è stata conservata la Tunica di Cristo deposto dalla croce e qui portata da un ebreo georgiano di nome Elia. Lasciamo Mtskheta per la Terra del Vello d'Oro, nella Georgia occidentale. Lungo il percorso sosta per la visita ad un mercato di ceramiche. Arrivo a Kutaisi, la seconda città più grande del paese, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.
Quarto giorno: Kutaisi - Gelati - Gori - Uplitsikhe - Tbilisi
Km 280
4*
Si
 
Si
Visita al Monastero di Gelati, risalente al 12esimo secolo ed inscritta nel Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco. Il monastero è stato per lungo tempo uno dei principali centri culturali della Georgia ed era dotato di un'Accademia dove teologi e filosofi lavoravano. All'interno del monastero sorgono tre chiese: la Chiesa della Natività, la principale e due chiese più piccole dedicate a San Nicola e a San Giorgio. Al termine della visita partenza per Gori, capoluogo della regione di Kartli e luogo di nascita di Stalin, il famoso statista russo che qui nacque nel 1878. Visita di Uplistsikhe, la città scavata nella roccia risalente al primo millennio a.C.. durante la quale si potranno ammirare le case, i mercati, le cantine, i forni, il teatro ed i luoghi di culto, tutti scavati nella roccia. Al termine della visita rientro a Tbilisi, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.
Quinto giorno: Tbilisi - Gudauri - Ananuri - Gergeti - Tbilisi
Km. 430
4*
Si
Si
 
Giornata dedicata all'escursione alla zona di Kazbegi. Prima tappa odierna sarà il complesso di Ananuri, fortezza sede del Duca di Aragvi sin dal tredicesimo secolo. Lungo la strada che corre parallela al fiume Tergi, raggiungiamo la valle oltre Kazbegi dove ci attende la visita della Chiesa della Trinità di Gergeti, nota anche come Tsminda Sameba, una chiesa ortodossa del quattordicesimo secolo, l'unica con struttura a croce inscritta dell'area. La sua posizione isolata, sulla cima di una ripida montagna che verrà raggiunta a piedi (circa 4 km, possibilità di effettuare il percorso il 4x4 con supplemento da pagare in loco), circondata dalla vastità del paesaggio naturale ha reso la chiesa un autentico simbolo della Georgia. Rientro a Tbilisi in serata e pernottamento.
Sesto giorno: Tbilisi - Sighnaghi - Tsinandali - Telavi
Km 180
Si
Si
Si
 
Dopo la prima colazione partenza per la regione vinicola di Kakheti. Visita della cittadina fortificata di Sighnaghi, arroccata su una collina che domina la valle di Alazani con la sue maestose 23 torri di difesa. Proseguimento per Tsinandali per la visita dello splendido palazzo appartenuto a poeta Alexander Chavchavadze che, dopo averlo ricevuto in eredita da padre, il principe Garsevan, lo ricostruì in perfetto stile italiano dotandolo inoltre della piu grande e famosa cantina di tutta la Georgia. Qui viene ancora prodotto il Tsinandali, un vino bianco secco di ottima qualita. Degustazione di vini di cantina e pranzo. Nel pomeriggio visita ad un vicino villaggio per assistere alla produzione dei Kvevri, i tradizionali contenitori dove viene deposto il vino. In serata arrivo a Telavi, sistemazione in albergo e pernottamento.
Settimo giorno: Telavi - Sheki
Km 190
4*
Si
Si
 
Lasciamo la Georgia dirigendoci verso est alla volta del confine azero di Lagodekhi. Cambio del mezzo di trasporto e della guida e proseguimento per Sheki. Sistemazione in albergo ed incontro con la guida per la visita del del Palazzo Reale Estivo di Sheki Khans, con i suoi magnifici affreschi e vetrate e del Caravanserraglio risalente al diciottesimo secolo. Escursione al villaggio di Kish, sede della chiesa più antica del Caucaso (primo secolo).
Ottavo giorno: Sheki - Nidj - Lahij - Shamaki - Baku
Km 530
4*
Si
Si
 
Dopo la prima colazione partenza per Nidj, piccolo paese dove vive la minoranza Udi, una delle popolazioni caucasiche più antiche e non islamizzate. Si prosegue per il villaggio di Lahij, nella regione Ismaylli, uno dei più antichi insediamenti dell'Azerbaijan ed importante centro artigianale sin dall'antichità (qui si possono trovare oggetti unici fatti a mano in rame, legno, tessuti e pelle). Visita della città di Shemakha (o Shamaki), l'antica capitale del Shirvanshah durante il periodo medioevale e della sua Moschea Djuma. Arrivo a Baku in serata, sistemazione in albergo e pernottamento.
Nono giorno: Baku - Gobustan - Baku
Km 130
4*
Si
Si
 
Incontro con la guida ed escursione a sud di Baku per la visita al Gobustan Rock Paintings Museum, un museo a cielo aperto dove potrete ammirare numerosissime pitture rupestri e graffiti dall'età della pietra all'epoca di Alessandro Magno raffiguranti scene di caccia, animali, persone e navi. Il sito, inscritto nell'elenco dei Patrimoni dell'Umanità dell'Unesco, sorge in un'area semi desertica a soli 65 chilometri dalla capitale. Rientro a Baku ed inizio della visita della città medievale Icheri Sheher, dove potrete ammirare gli storici Caravanserragli, le antiche Moschee ed il Palazzo Shrirvan Shash attraverso gli stretti vicoli che caratterizzano il tessuto urbano. Si prosegue con la Torre Maiden del dodicesimo secolo, gli imponenti palazzi dei magnati del petrolio ed il Vicolo dei Martiri con la sua superba vista sulla baia di Baku. Pernottamento.
Decimo giorno: Baku - Absheron - Baku
Km. 60
4*
Si
Si
 
Escursione alla Penisola Absheron per la visita del Tempio Zoroastriano Ateshgah, della Fortezza e della Moschea che, durante l'epoca medioevale, fungevano da roccaforte a difesa della penisola stessa. Si visiterà inoltre il Tempio degli adoratori del fuoco a Surakyhany e la montagna di fuoco Yanar Dag. Rientro a Baku per il pernottamento.
Undicesimo giorno: Baku - Italia
in città
 
Si
 
 
Tempo libero a disposizione sino all'ora del trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia, previsto partire alle 13.05, via Istanbul. Arrivo in Italia in tarda serata. Fine dei servizi
Gallery